lunedì 10 marzo 2008

10 Marzo 2008


Vi avevamo avvisato.
Voi potevate salvarlo, voi lo avete ucciso.
Non dovevate fare niente di straordinario o di eroico.
Bastava smettere di guardare il GF o un reality a piacere. Bastava mandare un segnale che non sareste stati più disposti a tollerare simili cazzate.
Bastava far capire che tutti quelli che si arricchiscono andando a litigare in TV avrebbero dovuto, da ora in poi, cercarsi un vero lavoro. Magari interinale, come quello di molti di voi.
Bastava far capire che non sareste più stati disposti a mantenere tronisti, Corona, Costantini, Amici e cazzi vari.
Bastava spegnere la televisione, per una sera alla settimana, e uscire, leggere qualcosa, chiavare, farsi un paio di seghe, addormentarsi, fare due chiacchiere, insomma :FAREQUALCOS'ALTRO!
Non ce l'avete fatta. Non ci avete neanche provato.
Dai commenti dei dati auditel:

"Vince ancora la serata in valori assoluti Un Medico in Famiglia ma Grande Fratello si avvicina sempre di più in maniera preoccupante e lo batte in share. C’è il rischio concreto di un sorpasso nelle prossime settimane che saranno le ultime del reality?"
Contenti?


18 commenti:

grisson ha detto...

Non sono contento non è ancora morto l'orso e il grande fratello c'è ancora.

Adie

Anonimo ha detto...

Lasciare in vita la tigre è stato un grave errore. E' quello che più mi stava sulla fava

harlequin ha detto...

Beh che l'orsetto sia morto non posso dire che mi dispiaccia tuttavia egli era un bersaglio troppo poco caro alla massa per poter davvero scuotere le anime degli italiani.
Propongo che il prossimo bersaglio sia uno qualunque dei personaggi chje becchiamo in prima serata duirante la settimana (vespa no vi prego non lo posso vedere nemmenno disegnato). Forse colpendo non un simbolo di idiozia infantile ma uno di idiozia adulta/matura otterremo l'attenzione di chi gli è affezionato. Personalmente non ho preferenze anche perchè in questi giorni ho di meglio da fare che guardare la tv...
Buona ricerca di nuovi bersagli!

Anonimo ha detto...

Ciao, non mi dispiace per l'orsetto ma mi rompe che a rimanere in testa alle classifiche ci siano ancora quei programmi mega trash (di m...)! Propogo anche io di alzare il tiro: la prossima volta bisogna sequestrare la De Filippi (che mi fa venire il vomito)!!!
Chiudo con una domanda: se del maiale non si butta via nulla dell'orsetto che cosa si può fare?

3Biesse ha detto...

La risposta all'ultima domanda saà l'oggetto del prossimo post.

Anonimo ha detto...

LA PROSSIMA VOLTA OLTRE CHE AGLI ORSETTI, ENTRATE IN PARLAMENTO E COLPITE CHIUNQUE!!!

Anonimo ha detto...

Ma la scelta di mettere l'orsetto nel cofano della macchina è stata casuale oppure ti sei fatto ispirare dalla ricorrenza del trentennale dell'omicidio Moro? non vorrei che qualche bigotto avesse da ridire........(vedasi il casino successo quando avete inserito nel sito di DZ il filmato del prete arteriosclerotico).
Nemo

Anonimo ha detto...

avete fatto bene a spicina' quel caarello d' orso!!
che seondo me era anche pisano!!

cosi' imparano a fassi rincoglionì dar grande budello!!



Sciangaivolcher

Anonimo ha detto...

Ma almeno prima di schiantà l'orsetto l'ha pronunciata la frase: "adesso vi faccio vedere come muore un orsetto"?
Nemo

Stefano ha detto...

la prossima volta vogliamo vedere il video della lenta dechiorbazione cor pennato (non affilato) della vittima di turno (un teletubby andrebbe benissimo) e audio originale dei suoni gorgoglianti tipici di chi gli segano il gargherozzo. sangue.

Furio Detti ha detto...

io vi posto tra i preferiti. grazie per l'Orsetto Dodi sfracellato nel bagagliaio.

ironicamente dovrei ringraziare i coglioni che sbavano dietro le cazzate televisive. ma devo dire che questa di 3BS è un'idea che nasconde una meccanica interessante.

e a proposito di meccaniche interessanti.... date un'occhiata al progetto

Dog or Iraqui?

Ri Ro ha detto...

O Pagani, questo fumetto fa proprio cacare!
E mi manca nonno Quagliotti, dio bono!
Dài, via, smettiamola co' 'sti puffi e torniamo ai vecchi santi!

madmat ha detto...

Come al solito arrivo dopo i fochi, non per questo ho meno da dire... Io mi schiero di fianco a voi 3bs, io penso di essere il quarto, o comunque sia, mi sento scemo lo stesso!
Credo che, per ottenere un appoggio massiccio da tutti, il pubblico necessiti di qualcosa di più forte che un sequestro e un uccisione dell'orsetto dodi, che fra l'altro io non conoscevo; oramai, siamo (quasi) sedati dai mass media purtroppo e quest'ultimi sono tutti in mano alle persone più sbagliate che ci potrebbero essere sulla faccia della terra: gestiti da giornalisti di dubbia professionalità ed etica, pilotati dai detentori del potere (quel branco di mafiosi che ci governano)e che a loro volta spadroneggiano tra caste e lobby varie; il controllo su di noi, converrete con me, non dovrebbe mancargli...
Gli frega ben poco dei peluches...
Predico bene e razzolo male:
in tutta onestà non saprei da dove rifarmi... la gente, daltronde, non si può ammazzare ( ameno che tu non sia al governo) se no sai che macello: tra quella coppia di rintronati mafiosi dei coniugi mastella, tra quell'emerito idiota di corona che pubblicizza l'uso della violenza e delle droghe, tra berlusconi, padoa schioppa, prodi, l'opportunista di ferrara, più tutti quelli che vi vengono a mente... sai che carnaio.
Il punto:
l'unica cosa che mi vien a mente ( a me personalmente) di fare: pulita, forte, di inequivocabile chiarezza, è quella di "ASTENERMI" dalle prossime votazioni. Di seguito mi sento di "INVITARE" tutti quelli che si sentono umiliati, presi per il deretano e perchè no, un po' anche impotenti dinanzi a tutti i soprusi che ci vengono imposti; ad essera solidali con me e con chi la pensa come me, quindi a NON PRESENTARSI" alle votazioni in quanto non esiste, al momento, un degno portavoce o una degna fazione che rispecchi le esigenze del popolo!!
Come cita il Vernacoliere, SIAMO I DETENTORI DELLA SOVRANITA', e questa è una grossa responsabilità, non schieriamoci con il meno peggio.
I saluti:
ho concluso il mio sfogo, chiedo scusa, ma ne avevo bisogno... non sopporto vedere l'intera penisola, la nostra amata Italia, che io adoro, messa in ginocchio, arrabbiata e derisa, tutto qua.
Ringrazio il blog e tutti coloro che leggeranno il mio commento, salutoni a tutti.
P.S. son stato fregato, il culo di puffetta lo volevo rompere io...
mi toccherà sistemare quel buontempone di grande puffo.
ciao

harlequin ha detto...

Rispondo a madmat:
Credi che l'astensionismo sia una soluzione? Credi che qualcuno noterà il tuo non andare a votare? Qui sul blog hai scritto il motivo (condivisibile) per cui non andrai a votare ma non andando a votare sarai solo uno nella massa confusa di persone che non avevano voglia/interesse/tempo per votare.
Io per primo non so chi votare turandomi il naso e vorrei evitare di votare ma sento che sarebbe una cosa ancora più stupida che votare un cretino (con rispetto parlando per i candidati). Se in quei giorni qualcuno organizzasse una qualche forma di protesta tipo manifestazione con l'obiettivo di mostrare al popolo e ai candidati che anche se non siamo andati a votare non è stato certo per disinteresse ci andrei a razzo. Ma finchè non troverò un'iniziativa simile cercherò il candidato che puzza meno.
P.S. scusate per lo sproloquio ma era necessario secondo me.

madmat ha detto...

harlequin concordo pienamente con te: pero' una cosa è certa (per lo meno credo), e cioè che un'astensione di massa è una manifestazione palese dei cittadini... vero anche che non arrivando ad un dunque, scegliendo il non voto, si dovrà anche spendere ancora una volta un sacco di soldi per la nuova campagna elettorale, per le sovvenzioni a tutti i partitucoli, ecc, ecc.
Comunque sia, il mio commento è solo una reazione, forse isterica, di un bischero che si sente un pesce fuor d'acqua e che, profondamente deluso, non sa più di chi fidarsi... solo questo.

cheva ha detto...

Certo la Punto rossa .... mah?!

Anonimo ha detto...

al prossimo giro, sarebbe bello vedere i resti dell'orsetto in un piatto, e la puffetta costretta a mangiarli, prima che Ghiozzone le apra la testa con l'accetta...

Io ha detto...

Non è una Punto, è una Panda.